Come realizzare una Shaker Card di Natale

0
1062
Shaker Card di Natale - Momicraft

Il progetto che oggi vi presentiamo è una Shaker Card, ovvero una card nella quale si possono inserire paillettes, brillantini o piccoli disegni. Agitando la card questi elementi si muoveranno creando un effetto molto bello e dinamico. E poiché il Natale è alle porte, ve la proponiamo in versione natalizia!
Siete pronti a realizzare i vostri speciali biglietti natalizi Fai da Te?

Ecco l’elenco dei materiali necessari:

Materiali utilizzati

  • cartoncino bianco 200 grammi
  • cartoncino bianco per timbrare
  • cartoncino rosso e kraft per la base della card 200 grammi
  • un pezzetto di gomma crepla bianca
  • foglio di acetato
  • forbici e squadra
  • colla Tacky Glue
  • timbri con soggetti e sentiments, io ho utilizzato quelli di My Favourite Things
  • pistola embosser
  • polveri da embossing
  • paillettes e polvere neve
  • tampone Versamark
  • tampone nero
  • base acrilica per timbri
  • pastelli colorati
  • fustella finestra e agrifoglio
  • decofoil oro
  • decofoil adesivo

…Iniziamo!

1 – Per cominciare prendete un cartoncino bianco da 200 grammi, fustellate usando la Big Shot la finestra che sarà la struttura della card e fate una seconda fustellata anche con la gomma crepla. Ritagliate poi un rettangolo della misura della finestra che servirà da base.
Sempre con la stessa misura della finestra, ritagliate il foglio di acetato, incollatelo con la Tacky Glue dietro al cartoncino fustellato e applicate poi lo strato precedentemente fustellato della gomma crepla. Avrete ottenuto così tre strati: cartoncino, acetato e gomma crepla.

2 – Ora passiamo a fare la timbrata della frase utilizzando la base acrilica, un timbro in silicone e il tampone nero; inseritela nella parte superiore e al centro della Card così che sia ben visibile.
Disponiamo al centro del cartoncino le pailletes, i brillantini e la polvere effetto neve che abbiamo scelto. Incolliamo la struttura a finestra che abbiamo preparato prima, verificando che i lati siano ben incollati in modo che, scuotendo la card, non fuoriescano le decorazioni inserite.

  

Creiamo i personaggi

3 – Procediamo realizzando i personaggi che saranno i protagonisti della nostra Shaker Card: io ho scelto un simpaticissimo Babbo Natale, una bimba e un albero della My Favourite Thinghs. Sono buffi, non trovate?
Timbrate sempre con la base acrilica e il tampone nero su cartoncino bianco, ritagliate lasciando qualche millimetro dal bordo e colorate con pastelli o pennarelli.
La colorazione che ho usato in questo caso è eseguita con pastelli non acquerellabili. Per ottenere le sfumature ho prima colorato in modo leggero il soggetto, poi, definendo da dove volevo che arrivasse la luce, ho appesantito il colore usando anche del nero per accentuare le sfumature.
Se utilizzate i pennarelli come gli Spectrum Noir  avrete già una gradazione di colore in ciascun pennarello e dovrete quindi “stratificare” il colore passando dal più chiaro al più scuro, sempre considerando le zone di luci e ombre.

Pacchetti regalo con la tecnica dell’Embossing.

4 – Per realizzare una timbratura embossata ci servirà una pistola ad aria calda chiamata embosser, un tampone aggrappante come il Versamark e delle polveri colorate.
Utilizzando sempre la base in acrilico, timbriamo sul cartoncino bianco con il timbro passato nel Versamark, versiamo sopra la polvere da embossing e togliamone l’eccedenza riversandola nel suo contenitore.
Ora con la pistola andiamo a scaldare il disegno che con il calore farà solidificare la polvere facendovi ottenere una linea brillante e ben definita.
Coloriamo il disegno ottenuto, ritagliamolo e incolliamo sulla card insieme ai personaggi precedentemente realizzati.

5 – Creiamo con il cartoncino kraft e con il cartoncino rosso due basi di dimensioni leggermente più grandi delle struttura che abbiamo costruito. Renderanno la card non solo più resistente, ma anche esteticamente più rifinita.

Un tocco in piu’: il Foil Dorato

 

6 – Per rendere la nostra Shaker Card di Natale ancora più speciale, ho scelto di inserire anche un elemento che amo molto: il foil.
Il Decofoil è un foglio di pellicola sottile disponile in vari colori metallizzati, e si  può utilizzare con molte tecniche diverse nei progetti di Scrapbooking.
Qui lo useremo con un biadesivo transfert per creare delle foglioline di agrifoglio.
Fustelliamo le foglie sul biadesivo con la Big Shot, poi rimuoviamo la pellicola protettiva e appoggiamo un pezzetto di foil tenendo il lato oro verso l’alto. Facciamo scorrere nuovamente nella Big Shot. Abbiamo così ottenuto il trasferimento del foil sulla foglia che si può applicare sulla Card.

Ecco la nostra Shaker Card completata!

Non è bellissima? E’ l’idea perfetta per realizzare un originale biglietto natalizio fai da te.
Adesso non vi resta che inserirla in una bella bustina rossa e consegnarla al destinatario!
Vi è piaciuto questo tutorial? Fateci sapere cosa ne pensate lasciando un commento!
Potete condividere il tutorial sui social utilizzando i pulsanti qui sotto.
Per mostrarci le vostre Shaker Card utilizzate gli hashtag #momicraft, #momiblog e #imparacreacondividi.

Grazie per averci seguito e a presto!
Carolina – Creando con Caro

SHARE
Previous articleCalze Befana Fai Da Te in Feltro
Next articleExplosion Box di Natale
Mi presento, sono Carolina per tutti la Caro, classe 1985; vivo a Milano dove ho frequentato il liceo Artistico per poi laurearmi in Storia dell’Arte. La creatività è sempre stata parte predominante del mio essere: fin da bambina passavo ore ed ore a colorare, mi divertiva tanto farlo e crescendo non mi ha abbandonata. Ho scoperto il mondo dello Scrapbooking qualche anno fa in un momento buio in cui avevo bisogno di tirar fuori ciò che provavo e lì è nata la mia pagina Creando con Caro; la carta per me ha un'azione terapeutica, il suo profumo, i suoi colori, la sua immensa versatilità mi hanno catturato e da lì ho iniziato a collezionarla finendo per riempire interi armadi! Il mio primo amore sono stati e sono tuttora i Mini Album, ma adoro anche LO, card e mixed media. Spero che i miei tutorial potranno aiutarvi a creare divertendovi con lo Scrap.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here